News

13 Ottobre 2018 E-wast Day

Mercoledì 10 Ottobre 2018

 

Giornata internazionale dei rifiuti elettronici

Aires e Consorzio Remedia insieme per una gestione più responsabile

Continua l’impegno costante di Aires con Remedia, Consorzio leader nella gestione ecosostenibile dei RAEE, per incentivare la raccolta e l’avvio a riciclo delle Piccole Apparecchiature Elettriche Domestiche, anche in occasione dell’International E-waste Day celebrato in data 13 ottobre 2018, ossia la Giornata internazionale dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) promossa a livello europeo da WEEE Forum (Associazione internazionale dei più importanti sistemi collettivi RAEE).

Remedia e Aires si sono incentrate sulla promozione del servizio gratuito Uno contro zero ossia la possibilità - sancita da normativa - per il cittadino di poter consegnare presso tutti i punti vendita con superfici superiori a 400 mq tutti i tuoi vecchi prodotti elettronici di piccole dimensioni fino a 25 cm come smartphone, tablet, asciugacapelli, tostapane, etc…

Il problema relativo all’abbandono o al non corretto riciclo dei rifiuti tecnologici, soprattutto di piccole dimensioni, è un tema sempre più attuale, complici una mancata informazione specifica e una non forte coscienza etica. Si stima che, solo nel 2018, saranno generate 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici nel mondo. Di questi, a livello mondiale ogni anno, solo il 20% viene riciclato secondo normativa. Questo significa che, nonostante il 66% della popolazione mondiale sia coperta dalla legislazione sui rifiuti elettronici, 40 milioni di tonnellate di questi rifiuti vengono lasciate in discarica, bruciate o gestite illegalmente o - nel migliore dei casi - trattate al di sotto degli standard.

Per questa ragione Remedia e Aires, con i suoi associati come Euronics, Expert, Trony-Sinergy e Unieuro sono da tempo impegnati per promuovere la raccolta 1 contro 0 e ora, in occasione del E-WASTE DAY - rafforzano l’impegno con una campagna editoriale e social. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le persone sul tema, con informazioni semplici e intuitive che incoraggino a smaltire correttamente le apparecchiature rotte o obsolete alimentando così una filiera certificata e controllata.

L’iniziativa promossa da Consorzio Remedia (primo Consorzio per la gestione ecosostenibile di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche pile e accumulatori a fine vita) e Aires (Associazione che si distingue per l’eticità e la responsabilità ambientale delle aziende sue associate) si sviluppa all’interno di un progetto molto più ampio che - dal 2016 - le vede partner al fine di incrementare la raccolta di questa specifica tipologia di rifiuti elettronici nei punti vendita degli associati AIRES e nella diffusione di un comportamento sociale virtuoso sotto il profilo ambientale.

 

Come funziona il servizio Uno contro Zero

Tutti i piccoli apparecchi elettronici - come un vecchio cellulare, un piccolo elettrodomestico o ogni altro prodotto elettronico di dimensioni inferiori ai 25 cm - possono essere conferiti dai consumatori presso i punti vendita di almeno 400 metri quadrati, senza obbligo di acquisto di un prodotto nuovo. Efficace strategia per incentivare la raccolta di questa speciale tipologia di rifiuti è il modello di raccolta Uno contro Zero, in costante diffusione in tutta Europa, di pari passo con il progresso della tecnologia, ad esempio, di smartphone e tablet, e può contribuire in maniera decisiva all’incremento della quantità di RAEE gestiti. Entro il 2019, infatti, il nostro Paese dovrà raggiungere gli obiettivi imposti dall’Unione Europea in materia di RAEE: gestire l’85% sul totale dei RAEE generati dalle famiglie italiane oppure gestire il 65% delle apparecchiature immesse sul mercato.

© 2018 AIRES - Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati
Condominio Duca d'Aosta - ingresso via Napo Torriani 31 - 20124 Milano.
CF:  97418370157 - Telefono :02 67101308 - email: info@airesitalia.it

Il sito web di Aires Italia utilizza soltanto cookie tecnici, anche di terze parti, al solo scopo di ottimizzare l'esperienza dell'utente.