Comunicati Stampa

Il Consorzio Cobat aderisce ad Optime. Nuovo ingresso per la Federazione.

 Mercoledì 18 Settembre 2019

 

Si rafforza la rappresentanza green a conferma che non esiste sviluppo senza sostenibilità.   

Si tratta del quarto sistema collettivo - con Ecodom, Remedia ed Ecolamp, che decide di percorrere la strada intrapresa verso una legalità a tutto tondo.

 

 OPTIME, Osservatorio per la Tutela del Mercato dell’Elettronica in Italia, annuncia con orgoglio l’ingresso, nella categoria “Enti Sostenitori”, di Cobat, uno dei principali consorzi nel mondo dell’economia circolare.

Cobat è la grande piattaforma italiana di servizi per l’economia circolare. Attraverso un network logistico e di impianti capillarmente diffuso sul territorio nazionale, garantisce un servizio efficiente di raccolta, stoccaggio e avvio al riciclo di qualsiasi tipologia di rifiuto, ottimizzando i costi e abbattendo le emissioni in atmosfera con ritiri “a chilometro zero”.

 

L’adesione di Cobat attesta ulteriormente l’impegno di Optime anche in tema di responsabilità e sostenibilità ambientale, ed è un’altra conferma del crescente interesse verso l’operato della Federazione e i suoi molteplici ambiti d’azione. 

 

Davide Rossi, Presidente di OPTIME, commenta:

“Siamo orgogliosi di questo importante ingresso. Cobat è un sistema collettivo estremamente importante nel panorama nazionale, e sono sicuro che sarà in grado di accompagnarci sostenendo la nostra missione con un

importante contributo in termini di salvaguardia e sostenibilità ambientale. Siamo infatti convinti che un mercato corretto sia anche un mercato ecosostenibile e responsabile”.

 

  

Michele Zilla, Direttore Generale di Cobat, commenta:

“Essere innovativi, nel mercato dell’elettronica, non significa solo vendere prodotti tecnologicamente avanzati, ma anche agire in un mercato regolato da una normativa all’avanguardia, nel rispetto dei consumatori e della concorrenza. Cobat oggi è al fianco della Federazione Optime per permettere alle aziende di trasformare il mero rispetto della legge in visione strategica, grazie all’economia circolare. Perché l’economia circolare, oltre a essere un modello sostenibile, è un’opportunità che può avere un impatto economico importante sul futuro dell’industria. Tra qualche anno, l’industria si dividerà in due grandi categorie: chi si è preparato con il necessario know-how e strategie ad hoc a questa imminente rivoluzione e chi non se ne è curato, accumulando così un pesante gap in termini di competitività.”

 

A proposito della FEDERAZIONE OPTIME:

Ente senza scopo di lucro e interamente finanziato con risorse proprie delle associazioni e delle imprese aderenti, che ha come missione principale la tutela della leale concorrenza tra imprese operanti nel settore dell'elettronica di consumo in Italia e il rispetto delle norme imperative che disciplinano il settore a tutela dei consumatori e dell'economia nazionale nel suo complesso. Nella propria gestione Optime adotta principi di trasparenza, inclusione e collegialità.

www.federazioneoptime.org

 

A proposito di COBAT:

Cobat offre alle imprese servizi integrati e personalizzati di raccolta, trattamento e avvio al riciclo di pile e accumulatori esausti, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), inclusi i moduli fotovoltaici, e pneumatici fuori uso. Il sistema Cobat, inoltre, garantisce la massima sostenibilità economica e ambientale ai produttori e agli importatori di beni tecnologici che, per legge, si devono occupare della gestione di questi prodotti quando giungono a fine utilizzo.

https://www.cobat.it/

© 2018 AIRES - Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati
Condominio Duca d'Aosta - ingresso via Napo Torriani 31 - 20124 Milano.
CF:  97418370157 - Telefono :02 67101308 - email: info@airesitalia.it

Il sito web di Aires Italia utilizza soltanto cookie tecnici, anche di terze parti, al solo scopo di ottimizzare l'esperienza dell'utente.