Consumi: Aires-Confcommercio, ad Aprile -10% vendite condizionatori, ma no effetto Draghi

Milano, 20 Maggio 2022

Mentre in questi giorni di Maggio, in anticipo è arrivato il 'caldo africano' dell'anticiclone Hannibal, le vendite di condizionatori d'aria ad Aprile sono stimate in calo del 10% in meno rispetto allo stesso mese del 2021. Ma non si tratta dell'effetto Draghi'.

Fonte LaPresse: Consumi: Aires-Confcommercio, ad aprile -10% vendite condizionatori, ma no effetto Draghi - LaPresse

Sono le stime fornite a LaPresse Davide Rossi, direttore di Aires - Confcommercio, Associazione Italiana Retailers Elettrodomestici Specializzati precisando che sono dati non ancora ufficiali, che registrano il sentiment degli associati interpellati. I dati definitivi trimestrali arriveranno infatti fra un paio di mesi.

Il 10% in meno stimato di condizionatori venduti potrebbe indurre la tentazione di pensare a un 'effetto Draghi, dal momento che il Presidente del consiglio lo aveva detto, proprio un mese fa, che sarebbe arrivato il momento di scegliere “Vogliamo il condizionatore d’aria acceso o la pace?”, dato il contesto di crisi energetica e di caro bollette per il conflitto russo-ucraino.

Ma Rossi sgombra il campo da un'interpretazione centrata su un 'effetto Draghi' e privilegia altre spiegazioni, diverse da quella congiunturale: "contano i fattori meteo. E poi nel confronto pesa anche il fattore pandemia. Il 2020 in particolare era andato ancora meglio del 2021, perché la gente per le limitazioni Covid era costretta a casa e si era attrezzata particolarmente contro il caldo estivo.

Attualmente la previsione dei consumatori è di viaggiare un po' di più e di stare meno a casa questa estate, anche rispetto all'anno scorso", quando c'erano più limitazioni per il Covid. "Quest'anno dunque - dice Rossi - c'è un po' di contrazione dei consumi".

"Il condizionatore però è molto legato alla stagionalità e alle condizioni meteo", ribadisce. "Il settore comunque - aggiunge il direttore di Aires a LaPresse - è stato aiutato nei mesi recenti dall'Ecobonus".

A proposito della AIRES:

La Aires, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati, costituita nell'ottobre 2005, riunisce le principali aziende e gruppi distributivi specializzati di elettrodomestici ed elettronica di consumo, e aderisce a Confcommercio Imprese per l'Italia.  

Gli Associati sono: Euronics (insegne Euronics, Euronics Point, Comet, Sme), Expert (insegne Expert, Grancasa), GRE (insegne Trony e Sinergy), Mediaworld e Unieuro (insegne Unieuro e Monclick). *Il fatturato totale diretto delle imprese associate (escluso indotto) nel 2021 è stato di oltre 12 Miliardi di Euro, con oltre 28.000 addetti assunti a tempo indeterminato.

Info: www.airesitalia.it

© 2018 AIRES - Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati
Condominio Duca d'Aosta - ingresso via Napo Torriani 31 - 20124 Milano.
CF:  97418370157 - Telefono :02 67101308 - email: info@airesitalia.it

Il sito web di Aires Italia utilizza soltanto cookie tecnici, anche di terze parti, al solo scopo di ottimizzare l'esperienza dell'utente.